Area riservata

Il Network Multiservice selezionato per Voi da ARVAL: il servizio di eccellenza che fa la differenza.

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su una tecnologia che è destinata a diventare uno standard in tutte le autovetture: ADAS, il sistema di assistenza alla guida in continuo sviluppo, di pari passo con la realtà delle auto intelligenti.

Quando la sicurezza diventa attiva.

La sigla ADAS è un acronimo che sta per “Advanced Driver Assistance System”, letteralmente “Sistema Avanzato di Assistenza al Guidatore”: la funzione di questo insieme di tecnologie all’avanguardia è quella di eliminare il rischio dei più comuni errori degli automobilisti, allo scopo di prevenire gli incidenti.

Questi sistemi di “sicurezza intelligente”, sono oggi presenti su una percentuale ridotta di autovetture circolanti in Italia, ma il numero è destinato a crescere vertiginosamente, in seguito allo sviluppo delle tecnologie e la riduzione dei costi.

Il mercato automobilistico è in costante sviluppo, e l’attenzione dei produttori si è spostata, nel corso degli anni, dai sistemi di sicurezza cosiddetta passiva (airbag, cinture di sicurezza, materiali capaci di assorbire e distribuire le forze d’urto), a quelli di sicurezza attiva.

Scopo principale di questi ultimi, che possiamo includere nei sistemi ADAS, è quello di prevenire situazioni di pericolo ed incidenti, nell’ottica di rendere la guida nelle nostre città sempre più sicura.

La Commissione Europea sta comunicando svariate direttive per migliorare la sicurezza stradale, attraverso innovazione tecnologica ed automazione: il protocollo Euro NCAP ha già inserito diversi sistemi ADAS nei protocolli per la valutazione della sicurezza delle automobili.

sistemi adas caratteristiche

Come funzionano i sistemi ADAS?

Le funzioni dei sistemi ADAS sono molteplici, e sono destinate ad evolversi e ad affinarsi, di pari passo con lo sviluppo dell’intelligenza artificiale.

Un’autovettura che integra questa tecnologia, grazie ai dati ricevuti da videocamere, radar e speciali sensori ad infrarossi collegati ad una centralina, è già in grado di:mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che la precede.

  • monitorare la strada e individuare ostacoli sul percorso
  • regolare la velocità in base alla segnaletica stradale
  • riconoscere le linee della carreggiata e re-immetersi automaticamente nella propria qualora di conducente dovesse distrarsi
  • agevolare la visione nei punti ciechi
  • assistere il conducente nel parcheggio
  • monitorare il livello e tipo di carburante in relazione al motore, riducendo consumi ed emissioni
  • monitorare la condizioni meteorologiche e di visibilità azionando tergicristalli e luci

Il prossimo passo sarà quello di rendere le automobili in grado di riconoscere la tridimensionalità degli altri veicoli, favorendone il reciproco riconoscimento in caso di qualsiasi traiettoria (non solo in caso di marcia su traiettorie parallele).

Un futuro ormai sempre più vicino, che aprirà la strada alla guida “veramente” autonoma,  e che grazie ai sistemi ADAS permetterà a qualunque autovettura di riconoscere le altre, la loro traiettoria (qualunque essa sia), ed addirittura prevederne gli spostamenti, contribuendo quasi ad azzerare il rischio di incidenti.

Arval For Me Premium Center: assistenza e tecnologia.

sistemi adas arval

La mission del network Arval For Me Premium Center, con officine specializzate distribuite su tutto il territorio nazionale, è quello di offrire un servizio di eccellenza per quanto riguarda la cura e l’assistenza delle auto della flotta Arval, avvalendosi di professionisti esperti e delle più moderne tecnologie.

Se volete provare un servizio di eccellenza, che garantisca interventi veloci e tempestivi, all’insegna della massima cura, non solo dell’auto, ma anche del cliente, non esitate a compilare il modulo: saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande.

Richiedi informazioni