Area riservata

Il Network Multiservice selezionato per Voi da ARVAL: il servizio di eccellenza che fa la differenza.

Nell’affrontare il tema della dotazione di sicurezza in auto, occorre tenere presente che in Italia non vige alcun obbligo di avere a disposizione nell’automobile un kit di primo soccorso. A carico dei singoli automobilisti, il Codice della Strada prescrive esclusivamente l’obbligo del triangolo di segnalazione e del giubbetto catarifrangente.

Primo Soccorso in Italia e all’estero

Se è vero che in Italia l’obbligo di portare a bordo un kit di primo soccorso vige solo per autobus, camion ed autoarticolati, non dobbiamo dimenticare che il discorso per le auto private cambia quando ci si reca all’estero. Il kit è obbligatorio in molti paesi dell’Unione Europea , fra cui:

  • Austria
  • Germania
  • Slovenia
  • Croazia

Ciò detto, possiamo ritenere buona norma dotare la propria auto di una serie di strumenti che consentano di poter far fronte agli incidenti e contrattempi più comuni.
Scopriamo insieme cosa dovrebbe contenere un kit di primo soccorso, per potersi definire completo.

kit primo soccorso auto Arval For Me

Kit di primo soccorso auto: dotazione di base.

Il primo soccorso può definirsi come l’insieme di azioni che, in caso di incidente, un automobilista può mettere in atto in alternativa e/o in attesa dell’arrivo del personale medico qualificato.

La cassetta di pronto soccorso dovrebbe dunque contenere tutti quegli strumenti utili per un primo intervento per medicare ferite di piccola entità. In assenza di specifiche norme a riguardo, è importante affidarsi al buon senso, e non far mancare mai nella propria auto:

  • Cerotti di varie misure
  • Disinfettante
  • Compresse di garza sterile
  • Cotone idrofilo
  • Guanti in lattice monouso
  • Rocchetto di cerotto adesivo
  • Forbice taglia bendaggi
  • Ghiaccio istantaneo

kit primo soccorso auto consigli

Sarebbe opportuno dotare il proprio kit auto anche di soluzione fisiologica (per pulire le ferite), pinze sterili, benda tubolare, telo sterile monouso, laccio emostatico (per bloccare eventuali emorragie).
Nelle nostre autovetture non dovrebbero inoltre mai mancare un martelletto per rompere il vetro in caso di incidente (in questi casi le chiusure di sicurezza delle auto si potrebbero bloccare) e un cutter per tagliare le cinture di sicurezza, oltre a un estintore per bloccare eventuali principi d’incendio.

I costi dei kit per auto non sono elevati, ed è bene evitare quelli a buon mercato, optando per alti standard di qualità, acquistando prodotti approvati CE, in quanto in caso di incidente, potrebbero davvero fare la differenza.

Arval For Me Premium Center: il network al servizio della sicurezza.

Il network di assistenza dedicato alla flotta auto Arval, , si prefigge l’obiettivo di fornire un’assistenza tempestiva e professionale ai driver e clienti Arval, allo scopo di ridurre al minimo qualunque inconveniente:

  • Garantiamo interventi veloci e altamente professionali.
  • Ci impegniamo alla riconsegna dell’auto in tempi il più brevi possibili.
  • Grazie a processi innovativi, ogni singolo intervento ottempera a tutte le linee guida per la tutela ambientale.
  • Tutte le officine del Network sono dotate di aree accoglienza con aria condizionata, wifi e ogni tipo di comfort.

Se siete interessati ad entrare a far parte anche voi del mondo Arval, e ad affidarvi alle cure del nostro network, non esitate a chiedere informazioni.